Prelavaggio

Il prelavaggio è uno step fondamentale del lavaggio esterno della vettura. Il suo scopo è quello di rimuovere la quasi totalità dello sporco, in modo da evitare di graffiare la vernice durante il lavaggio manuale e proprio che verrà eseguito successivamente.

Il prelavaggio si esegue mediante l'utilizzo di prodotti studiati appositamente per ammorbidire lo sporco e staccarlo dalla carrozzeria. Questi prodotti possono essere impiegati generalmente secondo 2 modalità: tramite erogatore spray e/o tramite lancia schiuma (foam gun).

In commercio esistono prelavaggi con livelli di pH differenti, è quindi fondamentale sapere come scegliere il prodotto più giusto in base alle condizioni della vettura. Possiamo distinguere i prelavaggi in 3 categorie:

  1. con pH neutro (pH=7)
  2. con pH alcalino (o basico) (pH>7)
  3. con pH acido (pH<7)

 

I prelavaggi con pH neutro generalmente sono i più delicati e sono indicati qualora la vettura sia poco sporca, ad esempio nel caso di lavaggi molto frequenti.

Quelli con pH alcalino (o basico) rimuovono principalmente lo sporco organico e generalmente sono più aggressivi. Sono particolarmente indicati nel caso in cui l'auto sia molto sporca.

Infine, quelli con pH acido rimuovono principalmente lo sporco inorganico come calcare o residui minerali. Sono particolarmente indicati anche per il mantenimento di coating e sigillanti in quanto ripristinano le proprietà idrorepellenti della protezione (beading e sheeting).

Il pH è molto importante ma non è l'unico fattore che influisce sul potere pulente di un prelavaggio. La diluizione infatti gioca molto sul risultato finale ed è importante capire quale diluizione fa al caso tuo. Solitamente i produttori indicano la diluizione ottimale (es. 1:10) oppure un range entro il quale puoi muoverti a piacimento (es. da 1:5 a 1:15). Il consiglio migliore che possiamo darti in questi casi è quello di fare qualche prova con livelli di diluizione diversi. Ricorda che prodotti diversi si comporteranno in modo differente pur con lo stesso rapporto di diluizione, pertanto dovrai trovare la diluizione più giusta per ogni prodotto che vorrai utilizzare. 

Una volta diluito il prodotto, il passo successivo è erogarlo sulla carrozzeria ed attendere 5-10 minuti affinché agisca in modo adeguato.

Mentre lasciamo al prodotto il tempo di agire, può essere utile munirsi di un pennello a setole morbide o medie e dedicarsi alla pulizia di guarnizioni, emblemi, griglie e in generale tutti quei luoghi dove lo sporco potrebbe incastrarsi e accumularsi eccessivamente.

Ricordati di non lavorare mai sotto la luce del sole diretta e se vedi che il prodotto si sta per asciugare procedi comunque al risciacquo.

Se non sei sicuro su quando sia il momento di procedere al risciacquo, puoi dare un occhiata a questo prelavaggio che cambia colore quando reagisce con lo sporco.

Una volta terminato il tempo di azione del prodotto, occorre procedere al risciacquo. Puoi usare l'idropulitrice o anche la canna dell'acqua, l'importante è non lasciare residui di prelavaggio sulla carrozzeria.

A questo punto l'auto sarà pronta per il lavaggio manuale.

Lascia un commento